Motivi per cui le banche rifiutano i prestiti commerciali

Ragioni per cui le banche rifiutano i prestiti commerciali

Perché la piccola impresa si espanda nella grande impresa, richiede un prestito a meno che non abbia margini di profitto e di vendita eccezionali. Il proprietario dell’azienda ha alcuni posti dove andrà con la domanda di prestito. Le banche sembrano essere le loro prime opzioni in molte occasioni. Ciò che i proprietari potrebbero non sapere è che le banche hanno sviluppato una reputazione per il rifiuto dei prestiti alle piccole imprese. Ciò sembra che le banche siano molto interessate a finanziare le grandi aziende a causa dei vantaggi. La banca presenterà diversi motivi per rifiutare l’approvazione del prestito per la piccola impresa. Alcuni motivi comuni sono:

Storia creditizia

Le barriere tra te e il prestito commerciale sono la storia del credito. Mentre vanno in banca, vedranno i tuoi rapporti di credito commerciali e personali. Le persone hanno l’impressione che il credito personale non influisca sui prestiti alle imprese. Tuttavia, questo non è sempre un caso. La maggior parte delle banche cerca entrambi i tipi di crediti. Gli aspetti del credito contano molto per le banche è la storia del credito. La durata della storia creditizia influenzerà l’approvazione del prestito in modo negativo e positivo.

Maggiori informazioni che le banche hanno a disposizione per valutare l’affidabilità creditizia dell’azienda, è più facile rimettere il prestito. Ma se l’attività è nuova e la storia creditizia è molto breve, le banche non sono molto interessate a rimettere il prestito desiderato.

prestiti commerciali

Attività ad alto rischio

È necessario considerare il termine business ad alto rischio. In realtà, gli istituti di credito hanno aiutato l’intero settore commerciale ad alto rischio ad aiutarli con pagamenti con carta di credito, prestiti e altro ancora. La banca prenderà in considerazione molti fattori per valutare l’attività come un’attività ad alto rischio. Forse fai parte del settore ad alto rischio. Esempi di queste aziende sono aziende che vendono prodotti a base di marijuana, piattaforme di gioco online o casinò, servizi di incontri online, servizi blockchain e altro ancora. È molto importante sapere che le attività commerciali lo renderanno anche un business ad alto rischio.

Ad esempio, la tua attività potrebbe non essere un’attività ad alto rischio, ma potresti aver ricevuto molti rimborsi per gli ordini inviati dai clienti. In questo caso, la banca può vederlo come un investimento rischioso e può eventualmente rifiutare la domanda di prestito.

Flusso di denaro

Come indicato sopra, la storia creditizia è molto importante quando la banca approva la domanda di prestito. Quando avere una storia creditizia breve aumenta le possibilità di rifiuto, anche la storia creditizia lunga non è sempre il salvatore. Pertanto, qualsiasi incidente finanziario della storia creditizia che non favorisce la tua attività costringerà la banca a respingere la domanda. Le considerazioni importanti sono il flusso di cassa dell’azienda.

it_ITItalian
it_ITItalian